NO ad altri tagli sui piemontesi

I parlamentari piemontesi hanno firmato una lettera al Ministro dell’economia per chiedere che gli interventi volti a coprire i debiti sanitari (865 milioni) siano spalmanti su almeno due esercizi (e non solo sul 2013), per evitare tagli drammatici ai servizi ai cittadini. In allegato la lettera al Ministro dell’Economia   Lettera al Ministro

Leggi tutto →